REQUISITI DI PARTECIPAZIONE ALLE GARE

🏁

Parte III

🔵L’art. 83 del codice degli appalti prevede che i criteri di selezione possono riguardare esclusivamente:a) i requisiti di idoneità professionale;b) la capacità economica e finanziaria;c) le capacità tecniche e professionali.

❓Come si provano questi requisiti?

Per l’idoneità professionale e l’economia finanziaria ne abbiamo già discorso nei precedente post.

📕Per i requisiti di capacità tecniche e professionali, previsti dall’art. 83, comma 1, lett. c), e comma 6, le stazioni appaltanti possono richiedere requisiti per garantire che gli operatori economici possiedano le risorse umane e tecniche e l’esperienza necessarie per eseguire l’appalto con un adeguato standard di qualità, come nel caso di specie.


#gare #appaltipubblici #torino #appalti #amministrativo #avvocatiamministrativisti #avvocati

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE ALLE GARE

🏁

Parte II🔵L’art. 83 del codice degli appalti prevede che i criteri di selezione possono riguardare esclusivamente:a) i requisiti di idoneità professionale;b) la capacità economica e finanziaria;c) le capacità tecniche e professionali.❓Come si provano questi requisiti? Per l’idoneità professionale ne abbiamo già discorso nel precedente post.📕Per la verifica dei requisiti di capacità economica e finanziaria, previsti dall’art. 83, comma 1, lett. b), e comma 4, le stazioni appaltanti possono richiedere ai concorrenti di dimostrare il possesso di un fatturato annuo minimo nel settore oggetto dell’appalto e di fornire informazioni circa i propri conti annuali, evidenziando i rapporti tra passività ed attività; infine può essere richiesta ade­guata copertura assicurativa. Il fatturato minimo annuo richiesto dalla stazione appaltante non può mai superare il doppio del valore stimato per l’appalto.✍🏻La dimostrazione dei requisiti di capacità economica e finanziaria può essere fornita mediante una o più referenze, indicate nell’allegato XVII, parte prima del codice degli appalti e, segnatamente:

  • idonee dichiarazioni bancarie o, se del caso, comprovata copertura assicurativa contro i rischi professionali;
  • presentazione dei bilanci o di estratti di bilancio, qualora la pubblicazione del bilancio sia obbligatoria in base alla legislazione del paese di stabilimento dell’operatore economico;
  • una dichiarazione concernente il fatturato globale e, se del caso, il fatturato del settore di attività oggetto dell’appalto, al massimo per gli ultimi tre esercizi disponibili in base alla data di costituzione o all’avvio delle attività dell’operatore economico, nella misura in cui le informazioni su tali fatturati siano disponibili.

#gare #appaltipubblici #torino #appalti #amministrativo #avvocatiamministrativisti #avvocati

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE ALLE GARE

🏁

Parte I

L’art. 83 del codice degli appalti prevede che i criteri di selezione possono riguardare esclusivamente:a) i requisiti di idoneità professionale;b) la capacità economica e finanziaria;c) le capacità tecniche e professionali.

❓Come si provano questi requisiti?

Iniziamo con quelli di idoneità (nei post successivi analizzeremo gli altri).

📕Per la verifica dei requisiti di idoneità professionale descritti dall’art. 83, comma 1, lett. a), e comma 3, occorre comprendere bene di quale natura siano ad esempio l’operatore deve essere iscritto alla Camera di commercio o presso i competenti ordini professionali;NB:la stazione appaltante può chiedere di provare il possesso di particolari autorizzazioni che devono essere possedute dai concorrenti.

#gare #appaltipubblici #torino #appalti #amministrativo #avvocatiamministrativisti #avvocati

🏁CLAUSOLE IMMEDIATAMENTE ‼️ESCLUDENTI E BASE D’ASTA

Le disposizioni della legge di gara che prevedono un importo a base d’asta insufficiente alla copertura dei costi di esecuzione dell’appalto devono essere immediatamente impugnate, perché costituiscono clausole immediatamente escludenti.
Ciò perché la previsione di una remunerazione non proporzionata alla quantità e qualità delle prestazioni oggetto dell’appalto rende il rapporto contrattuale eccessivamente oneroso e obiettivamente non conveniente, e di conseguenza ostacola in materia decisiva la partecipazione alla gara, poiché rende di fatto impossibile formulare un’offerta congrua o comunque economicamente sostenibile. 

👩‍⚖️Sulla base di tali considerazioni il Tar Campania con la sentenza 2117/2022, ha statuito che la stima dei costi della manodopera effettuata dalla stazione appaltante insufficienti a consentire la formulazione di un’offerta economicamente sostenibile deve essere immediatamente impugnata perché escludente.

#APPALTI#CONTRATTI#GIURISDIZIONEAMMINISTRATIVA#TAR#AMMINISTRATIVO#AVVOCATITORINO

Lanciate un s.o.s., siamo qui per aiutarvi!

Generalmente il servizio reso dal nostro studio  si concretizza in una consulenza (anche continuativa) volta all’approfondimento e alla ricerca della migliore soluzione per problematiche di complessità media/alta e che necessitano di un preventivo esame di atti e documenti, sopralluoghi e/o incontri anche con le Controparti e con le Committenze pubbliche.

Il servizio di consulenza legale supporta le persone fisiche e gli operatori economici (ma anche gli uffici gare ed i RUP) in plurime esigenze le cui materie spaziano dal diritto civile all’amministrativo, passando inevitabilmente, attesa la vocazione delle professioniste che ivi ci lavorano, dalle tematiche relative ai contratti (pubblici e privati). Le materie trattate dallo Studio si trovano specificatamente elencate nelle aree di diritto civile e amministrativo che potrete esaminare in questo sito.

A mero titolo di esempio, per le società:

💶Recupero dei crediti

🏗Studio della lex specialis (bando e documentazione di gara)

🗂Assistenza nella predisposizione dell’offerta

🚨Assistenza nella fase del sub-procedimento di verifica dell’offerta anomala

📥Accesso agli atti/opposizione all’accesso agli atti

🖊Contenzioso ANAC e dichiarazione da rendere in gara in ipotesi di elementi rilevanti

👨‍⚖️Fase giudiziale (innanzi alle giurisdizioni amministrative e civili, arbitrati)

📧📧Assistenza per la redazione della corrispondenza e per gli incontri con le Committenze

⌨️Esame e apposizione delle riserve

🤝Accordi bonari

🧾Redazione della documentazione contrattuale (subappalto, accordi infragruppo, etc…)

🏷Analisi e modifiche (anche a livello di prezziario).

Negli anni abbiamo, inoltre, verificato che vi sono momenti in cui il tempo è troppo poco. Un dubbio “all’ultimo” mentre si prepara l’offerta in gara, un atto ritirato in ritardo con tempi stretti, un accordo da stipulare velocemente, in questi casi cosa si può fare?

🧯PRONTO INTERVENTO🚒

Lo Studio ha una caratteristica fondamentale: è tempestivo, dinamico e veloce: assiste il Cliente in quello che si può definire un “pronto intervento”! Gli anni di esperienza nel settore specifico approfondito, permettono ai Professionisti di muoversi in terreni “già esplorati” e poter, dunque, affrontare le questioni (anche a stretto giro) andando subito al punto!

Qualche esempio:

⛔️Consulenza spot su clausole contrattuali

⌛️Chiarimenti in merito a norme, lex specialis, dichiarazioni in gara

📬Accessi agli atti/opposizioni

🏎Predisposizione di documenti, lettere, richieste di chiarimenti alle controparti siano esse pubbliche o private

Lanciate un S.O.S, lo Studio risponde!

TRASFERIMENTO DELLA SALMA ALL’ESTERO

Cosa fare quando un familiare muore in Italia e la salma deve essere estradata?

Continua il nostro “viaggio” – su Oltre Magazine -.

Dopo una prima puntata in cui spiegavamo cosa fare in caso di decesso all’estero e come avviene il rientro della salma in Italia, ci concentriamo adesso sull’eventualità opposta, ovvero sulla  l’estradizione di un soggetto residente all’estero e che deve essere rimpatriato dall’Italia.

Studio legale dell’anno 2021 – il Sole 24 ore

Oggi 17 maggio, Il Sole 24 ORE, in collaborazione con Statista, ha pubblicato il Report “Gli Studi Legali dell’anno 2021”. 

Questa indagine indipendente, basata sulla raccolta di migliaia di segnalazioni di clienti e professionisti, ha avuto lo scopo di identificare per i lettori del Sole 24 ORE le eccellenze del panorama legale italiano.

Per il  secondo anno di seguito, noi ci siamo!

Lo Studio è stato premiato quale migliore studio del Nord Italia nonchè studio specializzato nei contratti di appalto e nel diritto amministrativo.

Grazie a tutti i colleghi e clienti che, con le segnalazioni effettuate, ci hanno dimostrato la loro stima.

 https://lab24.ilsole24ore.com/studi-legali-2021/

Legal Award 2021 – Public Law

lo Studio Legale Alfero Merletti e gli avvocati Elena Alfero e Alice Merletti si confermano leader in Italia nel campo del diritto essendo selezionati da Milano Finanza tra i migliori sia come firm, che come singole professioniste, per la categoria “Public Law”, vincendo il legal award.

I Comuni alla prova della pandemia


“ LE STRUTTURE DEI SERVIZI CIMITERIALI SONO STATE MESSE A DURA PROVA DALLA MORTALITÀ DIFFUSA DAL COVID-19. SOSPESE TRA RITARDI E ABNEGAZIONE, TRA INSUFFICIENZE E SLANCI DI ATTIVISMO, LE LORO AZIONI SONO STATE COMUNQUE IN GRADO DI FRONTEGGIARE L’EMERGENZA. C’È ORA LA NECESSITÀ DI UN MAGGIORE COORDINAMENTO E DI UNA PIÙ ACCENTUATA CONSAPEVOLEZZA”

L’avv. Alice Merletti e il Presidente dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) Piemonte, l’avv. Corsaro, ne parlano nel nuovo numero di SOCREM NEWS:

https://www.socremtorino.it/wp-content/uploads/2021/02/SocremNews_01_2021small.pdf